Progetto #iorestoacasa con la Mindfulness

Attività per chi sta a casa

Nessuno in questo momento ha scelto di stare a casa. Siamo in una situazione in cui siamo stati chiamati a rispettare l’obbligo di stare in casa, che è una cosa tanto necessaria affinchè possiamo prenderci cura di noi stessi e non danneggiare gli altri. Questo comporta un cambiamento forte per la maggior parte di noi e spesso tanta solitudine. A questo possiamo reagire con paura, angoscia, tristezza o con vari disagi corporei dovuti allo stress. Queste differenze dipendono dalla nostra persona, dalle nostre attitudini e abitudini, dal nostro carattere.

La proposta che vi facciamo è un piccolo aiuto, per vivere al meglio possibile questo momento presente. Pensiamo infatti che, se impariamo ad attraversarlo bene, malgrado tutto questo momento difficile potrebbe portarci un qualche benificio: “nessun male viene per nuocere”, dice un vecchio proverbio. A questo scopo condivideremo con voi qualche esercizio di pratica Mindfulness.

La Mindfulness è una pratica meditativa, che ha come obiettivo quello di ridurre lo stress della vita di tutti giorni. Non ci possiamo liberare del tutto dallo stress, lo stress fa parte della vita. Ma possiamo trovare delle modalità per non soffrirne troppo, e riuscire ad abbassare il livello di intensità dello stress.

Abbiamo pensato ad un percorso con la Mindfulness che si svilupperà in più tempi, dato che non sappiamo quando potremo riprendere le attività quotidiane abituali. Inizieremo con qualcosa di assai semplice, che tutti potranno fare. Benchè siano semplici, non è detto però che queste pratiche risulteranno sùbito facili, vi suggeriamo perciò di non demoralizzarvi se non riuscirete a seguire bene le prime volte e di provare gli esercizi
più volte per poterli imparare bene. Questo accade a tutti noi, siamo un po’ sempre principianti nella Mindfulness.

Per seguire le pratiche di Mindfulness, dovete tenere in mente che l’intenzione, lo scopo della pratica, è sempre quello di conoscere la mente osservandola così com’è, avvicinandosi ad essa con attenzione e senza giudizio. Per realizzare questo obiettivo, bisogna seguire il percorso con curiosità, ed essere attenti e pronti a conoscere qualcosa di noi che non ci è così evidente. Andiamo quindi alla scoperta di noi stessi come degli scienziati, che indagano per conoscere.

In ogni sessione del percorso troverete:

  1. Un file video con una piccola spiegazione sulla pratica
  2. Un file audio che vi guiderà nell’esperienza


Alcune pratiche si svolgono da seduti, altre da sdraiati. Per lavorare con noi vi serve quindi un tappetino dove stendervi e un cuscino dove sedervi a terra, questo a seconda dell’esercizio. È importante però prima di tutto che siate comodi, e quindi se preferite utilizzare una sedia per la pratica da seduti, questo va benissimo.

Tenete presente che avete la possibilità di chiamarci e farci tutte le vostre domande, ogni volta che incontrate delle difficoltà, o di scriverci ai nostri indirizzi mail.

Presentazione progetto

Cristina, Cecilia e Neus

Qui trovate i collegamenti per accedere direttamente alle meditazioni:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.